Lazio, Fabiani su Immobile: “Io sono innamorato di Ciro, spero rimanga”

Ne ho sentito parlare ma io sono abituato ad agire quando ci sono le carte e c’è una richiesta ufficiale. Nel momento in cui dovesse arrivare un’offerta ufficiale al club la Lazio ne parlerà. Io per prendere un giocatore ho fatto la richiesta formale e loro mi hanno risposto in maniera formale. Ho sentito parlare di questa evenienza. Ci troviamo davanti a un giocatore che ha fatto la storia di questo club. Se oggi dovesse arrivare una proposta ufficiale per Ciro e la sua volontà fosse quella di andare via la società ne prenderà atto. Io sono molto pragmatico e parlo solo di fatti”. Così il direttore sportivo della Lazio Angelo Fabiani ha fatto il punto della situazione sul caso Immobile. Il dirigente biancoceleste, dalla sala stampa del centro sportivo di Formello, ha poi proseguito parlando della possibilità di un addio tra la il club capitolino e il suo capitano (orientato ad accettare la proposta del Besiktas in Turchia): “Immobile ha chiesto di essere lasciato libero a zero? Il giocatore non ha chiesto questo nella maniera più assoluta. Ho sempre sentito dire che un trasferimento a lui sarebbe gradito. Tutti i calciatori che sono andati via è stato perché lo hanno voluto, nessuno è mai stato messo alla porta. Io mi auguro che lui possa rimanere. Bisogna però sempre pensare in maniera lucida. Io mi auguro che Immobile rimanga alla Lazio. Se partirà Immobile ci porremo il problema della sua partenza. Oggi è parte integrante della Lazio, vediamo nei prossimi giorni cosa succederà. Ne parlerò con il mister perché tutto ciò che abbiamo fatto lo abbiamo pattuito con lui. Nelle condizioni attuali e normali è tra i convocati per Auronzo. Vediamo se cambierà qualcosa tra oggi e domani ma in questo momento è tra quelli che deve andare ad Auronzo”.