“Quelli che…”, Cardone: “Verità su Greenwood entro domenica, Mandas possibile sacrificato. Tavares? Trattativa che va seguita”

Nel corso della trasmissione “Quelli che hanno portato il calcio a Roma”, in diretta sulle frequenze dei 98.100 di Radiosei, Giulio Cardone, giornalista de “La Repubblica”, è intervenuto per fare un punto sul mercato della Lazio. Di seguito le sue parole:

“Per quanto riguarda la Paideia la Lazio sta trovando un accordo con un altro centro ma non è ancora detto che sarà così. Evidentemente c’è qualche situazione più favorevole.

La storia di Greenwood va seguita. La Lazio partirà giovedì con i nuovi acquisti per il ritiro. Manca un terzino sinistro, la trattativa con Tavares è interessante. Molto bravo in avanti e di spinta. Il contratto scade nel 2025 quindi si può prendere ad una cifra non troppo elevata. Dall’Inghilterra ci assicurano che è fatta ma dalla Lazio smentiscono. All’Arsenal non è riuscito ad imporsi e quindi è stato messo in vendita. Prima era considerato uno dei più promettenti, si è un po’ fermato ed andrà rilanciato.

Per Greenwood stanno lavorando degli intermediari da Londra. Ogni giorno esce un club nuovo che offrirebbe 30 milioni, come Valencia e Fenerbache, però la Lazio non lo ha mollato. Si era parlato di inserire Mandas nell’operazione ma si è fermato tutto. Il Manchester non vuole contropartite nella trattativa. La novità forte su Greenwood è che lo United ha concesso una settimana in più di allenamento a parte per poi trovare una sistemazione entro una settimana. Greenwood è stato offerto alla Juventus tre giorni fa, ma a Thiago Motta non interessa particolarmente. Sarà una settimana molto importante. Samardžić e Guðmundsson sono usciti dai radar.

Se arriva Greenwood un calciatore deve essere sacrificato. Mandas potrebbe essere il prescelto. La Lazio punta molto su Castellanos. Per l’esterno inglese del Manchester si è arrivati a 20 milioni più bonus e 50% sulla futura rivendita. Se si dovesse concretizzare si cercherà subito di piazzare qualcuno. Per Stengs l’accordo con il giocatore c’è, bisogna trovare quello con il Feyenoord.

Mandas credo sia sul mercato. Per Castellanos il Girona è arrivato a 18 milioni, la Lazio vuole che gli vengano garantiti 25 milioni. Su Castellanos l’intenzione è puntarci, verrà ceduto solo di fronte ad un’offerta importante.

Cessioni? Rispetto al passato la Lazio è stata più rapida sia in entra che in uscita. Marcos Antonio andrà al Flamengo per 4 milioni. Restano da piazzare Akpa-Akpro, Cancellieri e Basci. Akpa vorrebbe tornare a Monza, ma ci sono anche Venezia e Verona. Anche Cancellieri ha diverse richieste. Al momento Basic rimane il più difficile da piazzare”.