Lazio, Pedullà: “Dia non è priorità, Noslin sì. Dele-Bashiru, a breve i documenti”

Voci discordanti sul mercato della Lazio. Boulaye Dia è stato fortemente accostato alla squadra capitolina nel pomeriggio e sembrava si fosse giunti al momento delle firme. In serata è arrivata la smentita su Sportitalia Mercato del giornalista Alfredo Pedullà, che ha confermato come il club di Lotito avesse messo in standby il calciatore ma ha anche evidenziato che Dia non rappresenterebbe oggi un primo obiettivo.

Noslin è una priorità perché, nel sistema di gioco di Baroni, può coprire fino a tre ruoli. Mentre Dia è collocabile soltanto come prima punta, l’operazione è tutt’altro che in via di definizione. Diverso il caso di Dele-Bashiru, promesso sposo della Lazio. Presto lo scambio dei documenti, andrà capito se con un prestito a 2 milioni e obbligo di riscatto a 4-5 oppure se il nigeriano verrà prelevato dalla Turchia direttamente con 6-7 milioni, cifra della clausola per l’estero”.