Lazio, Immobile: “Dobbiamo imparare a non fare sempre gli stessi errori. Dispiace per i tifosi che sono venuti fino a qui”

“Sono accadute le stesse cose dell’anno scorso. Il risultato ci lascia l’amaro in bocca e la squadra ancora deve fare uno step mentale in avanti. Questa sconfitta deve insegnarci a non cadere sempre negli stessi errori e essere maggiormente concentrati”. Queste le parole del capitano della Lazio Ciro Immobile ai microfoni di Lazio Style Radio, dopo il match perso per 2-1 contro il Lecce al Via del Mare, suo il gol del momentaneo vantaggio biancoceleste. “Io personalmente sono carico per questa stagione, spero di aver mandato via tutte le cose negative della scorso anno. Questa sera bisogna ripartire dalle cose positive”. Il classe 1990 quest’oggi ha segnato la sua 197esima rete con l’aquila sul petto. “Ci sono state alcune occasioni che non abbiamo sfruttato e che ci avrebbero permesso di andare sul 2-0. Siamo dispiaciuti per i tifosi che hanno fatto molte ore di viaggio per vedere una sconfitta, ci rifaremo domenica prossima in casa”. Inoltre è intervenuto su Sky sugli interessamenti dall’Arabia: “Sono arrivate offerte che fanno tentennare chiunque, ma la mia voglia è quella di essere sempre qui, sto bene. Testa e gambe sono qui su questa maglia con tanta voglia di fare”. Immobile ha detto inoltre la sua a Dazn sul nuovo centrocampista giapponese e sul suo nuovo compagno di reparto, anche lui arrivato in questa sessione di mercato: “Kamada? È diverso da Sergio (Milinkovic, ndr), ci sono giocatori che sono arrivati e ci daranno una mano. Ci siamo completati a livello di rosa ma dobbiamo lavorare. Taty? È molto simile a me”.